Post

A FAGGIANO IL MORALIZZATORE DI "STO CAZZO"

Immagine
MADONNA CONCEDI GRAZIE La Madonna Concedi Grazie, ma sap pur a ci port' l'anello al naso (non come in Africa !!) Con gli anni e con le persone giuste sono diventato meno intransigente. Così quando sulla chat delle uscite in bicicletta si temporeggia, non si decide e non arriva la risposta mi predispongo male. Il giorno dopo puntualissimo e già con una decina di chilometri per il trasferimento da San Vito - Taranto fare l'antipatico è il minimo! Risposta pronta, qualche frecciatina e muso lungo. Qualche anno fa avrei tirato dritto senza aspettare nessuno. Ma non sono più quello di una volta, non così pessimo almeno. La giornata è ventilata. Destinazione Avetrana per l'uovo di Olivieri. Io, Stagni, Pio, 7Years e le Sister Lombardi. Pedalata in pieno relax lungo il canale dell'Arneo, talmente piacevole che decidiamo di ripercorrerla anche al ritorno, perché riuscire a trovare una strada in cui passano pochissime macchine è davvero una benedizione. Tutto perfetto. La si

COASTOCOASTOCOAST '24 - WHITE CRASH

Immagine
Una dietro l'altra smarco tutte le mie classiche uscite ed è arrivato anche il turno del consueto avanti e indietro dallo Jonio all'Adriatico. Con la famiglia in vacanza non ho nessun vincolo temporale così parto prima delle 06:00 per sfruttare al massimo il fresco e torno quando torno. Il percorso è semplice, San Vito, Garmin avviato sul viale del Tramonto all'alba (!), Talsano, San Giorgio Jonico, Carosino, Grottaglie, Ceglie Messapica, Ostuni, Villanova di Ostuni. Il ritorno praticamente identico solo passando da Monteiasi al posto di Carosino. Cosa si pensa in 154 chilometri di pedalata solitaria? In quanti punti si ferma lo sguardo? Dove vola la fantasia? Le parole e le foto lo possono sintetizzare solo in parte.    A quest'ora è tutto e il contrario di tutto. La luce è un mix tra il buio e il bagliore accecante, la terra e il cielo si confondono. Quando tagli la campagna senti ancora i brividi della notte e non appena entri in un nucleo di case senti il calore fam

LA MATTA CICLOSTORICA PUGLIESE 2024

Immagine
Purtroppo so cosa significa perdere una persona cara, perdere un genitore, in maniera improvvisa, inspiegabile. So cosa significa essere sulla strada tutti insieme per divertirsi e un attimo dopo ritrovarsi immobili, senza fiato ad affrontare quella che sicuramente è la sfida più difficile. Non è sempre lo stesso, non siamo più gli stessi ma dobbiamo andare avanti perché probabilmente quello che dobbiamo fare per non lasciare che tutto resti fermo è continuare a "pedalare". Sono ormai alla quarta Matta consecutiva. Anche quest'anno a Noci in gruppo. Il Mazzo da Taranto mischiato tra il percorso corto e il lungo, la prima volta di Fabio, il forfait all'ultimo di Ciccio e il grande ritorno del Dr. Fuentes!! Io sono impegnato sul lungo, cielo coperto, caldo umido ed ogni tanto una leggera pioggia a far finta di rinfrescare l'aria. Per la strada sembriamo di meno ma il coinvolgimento di tutti è sempre fantastico. Ci sono i soliti volti noti e sempre tanta gente nuova

NOVE COLLI LUCANI 2024 - PERCORSO CORTO

Immagine
Il solo suono NOVE COLLI LUCANI è come l'irresistibile canto delle sirene per i marinai... E si che di mari in tempesta ne ho attraversati durante questi anni ed ho imparato a distinguere il bel canto dalle chiacchiere nascoste dietro l'autotune oltre che a prendere a calci nel culo qualche sirena d'acqua stagnante, e malgrado sulle strade della Basilicata ho incassato le più severe debacle ciclistiche della mia carriera , non posso tirarmi indietro. Ogni anno l'impresa impossibile, per me, è puntare sul tutto o niente, il percorso più lungo, quello con più dislivello e così avrei fatto spavaldamente anche questa volta, malgrado la preparazione e tutto il resto, ma delle complicazioni di salute di mio padre e tutti gli sbattimenti conseguenti, mi hanno davvero portato via molto tempo e lo spazio che dedico alle uscite in bicicletta si è drasticamente ridotto, senza nessun tipo di rimorso ai primi di Aprile decido per il corto (123 km +1900 mt) che però devo finire in m

POMARCLE AND SCORZETTE

Immagine
Quest'anno le uscite in Basilicata si sono fatte attendere, annullate, rimandate, immaginate e poi alla fine improvvisate, proprio come questa, ma non deludono mai, una di quelle uscite che ti restano nelle gambe, ma soprattutto negli occhi e nel cuore. La Basilicata è sempre una garanzia.  Durante l'ultima pedalata ho proposto di fare qualche salita più impegnativa restando sempre vicino casa e affrontando principalmente il " piccolo Stelvio " di Pomarico, Fabrizio dice che conosce un posto dove si mangia bene e così in un digitar di chat nei giorni a seguire organizziamo la scampagnata della domenica. Tra una cosa e l'altra partiamo solo io, Fabrizio, Pio e Giuseppe. Trasferimento in auto, affrontando proprio i tornanti di Pomarico, giusto per far capire a chi non li ha mai fatti cosa sono, parcheggio comodo davanti al ristorante e qualche minuto alle 08:00 siamo in bicicletta. Avevo preparato due percorsi, Pomarico-Bernalda-Montescaglioso-Bernalda 80 km 1300 mt

RIDEFLOZ NONCONFORMIST CYCLING

Immagine
ridefloz x kinesiolab Quello della divisa personalizzata è sempre stato un punto certo fin dagli albori delle mie uscite ciclistiche. Volevo indossare qualcosa che mi rappresentasse in pieno, che mi identificasse e raccontasse il mio "modo" d'intendere il ciclismo. Oggi è la cosa più semplice del mondo, online ne puoi far realizzare anche una sola... Ma le cose belle non devono essere così semplici. Così ho aspettato il tempo giusto, maturando lungo la strada come persona oltre che come ciclista, ed ho portato con orgoglio i vari colori che ho incrociato, quelle di Cicli Marangiolo, prima società con cui mi sono tesserato e con la quale ho fatto la mia prima (ed unica corsa) per poi entrare in silenzio nel mondo delle randonnée, delle avventure in solitaria o in compagnia di qualche amico, dei primi trail in mtb, poi la prima divisa del Team Portici, che trovo ancora bellissima soprattutto per il messaggio che veicola, oltre al mio nome stampato sulla collottola! Sul fini