Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2020

IL GIRO DELLE SETTE CHIESE IX + TRUElLOVE +

Immagine
Dal 2016 fede e sudore in bicicletta...
Ogni Giro delle Sette Chiese ha una genesi differente. Dopo lo stop, avevo voglia di andare in bicicletta ad Alberobello e vederla senza la consueta folla di turisti che riempiono i vicoli della sua zona monumentale poi guardando una vecchia mappa mi saltano subito agli occhi delle croci religiose che mi indicano delle chiese che aggiungo a quelle che già conoscevo in zona, faccio due conti e l'itinerario di un altro pellegrinaggio  è sul tavolo.
Visto il dettaglio della mappa aggiungo alle sette chiese anche setta cappelle o edicole votive.
35 km che partono dall'incrocio con la Provinciale 58 per Alberobello ma  che io raggiungerò in bicicletta da casa.
Il mio Garmin inizia a registrare alle 06:39 del mattino, una domenica ancora silenziosa, clima perfetto (26° la media finale e un soffice vento che muove l'aria).
A Taranto incrocio solo podisti (anche in vietati assembramenti), supero il ponte, saluto la ghostbike come al solito, …

UNA BELLA SETTIMANA

Immagine
Questa settimana sono uscito tutti i giorni...
105 km per andare e tornare da Ceglie Messapica, 88 km fino a Torre Borraco, 73 km intorno a San Marzano di San Giuseppe, 48 km sulla litoranea con la Moser ma anche e soprattutto 7 km per portare le nespole a mio suocero, 4 km per vedere una nave da crociera in rada, 8 km così... Per girovagare senza meta intorno a casa come un bambino felice.




OGGI NON E' VERDE COME IERI - MURGIA

Immagine
Oggi avevo programmato di andare, con la mia bicicletta a Ceglie Messapica, ma quando suona la sveglia e metto la testa fuori dalla porta finestra della cucina  il tempo non è come me lo aspettavo.
Grigio, vento e sembra dover piovere da un momento all'altro.
Resto qualche minuto seduto pensando a cosa fare, per un attimo mi balena in testa anche di rinunciare all'uscita e tornare a letto visto che non sono ancora le 06:00.
Faccio colazione con calma e decido di non andarci più, avevo immaginato tutto in maniera diversa, e opto per una pedalata senza troppo stress ed apprensione rimanendo nelle vicinanze.
Con il verde dei campi come costante, pedalo per una cinquantina di chilometri, venendo sorpreso dalla pioggia solo mentre sono a Lama e sto ormai tornando a casa.


Cambiare programmi non è mai semplice, soprattutto per me, ma fortunatamente i 115 km fatti ieri sono stati una valida motivazione.
A dirla tutta ieri avrei dovuto pedalare poco per tenere la gamba  ma poi come spe…