Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2022

NOVE COLLI LUCANI 2022 / MONTE CROCCIA E STO!

Immagine
Quando partecipi ad una manifestazione quello che cerchi ovviamente è il traguardo finale. Credo valga per tutti e vale sicuramente per me. La Nove Colli Lucani è un giro in bicicletta durissimo, lo è stato fin dalla mia prima partecipazione nel 2015 quando erano solo 170 km x 3000 mt e non potevi scegliere tra corto e lungo, nel 2016 e poi nel 2019 quando finalmente con Peppe sono riuscito ad arrivare sul traguardo con le mie gambe. La Nove Colli Lucani è un giro in bicicletta ben al di sopra delle mie possibilità fisiche, questo lo so benissimo, ma io m'iscrivo sempre perché pedalare su queste strade è fantastico e soprattutto poterlo fare contando sull'organizzazione del Team Bike Matera mi consente di avere una "sempre validissima ciambella di salvataggio". Così quest'anno mi sono iscritto, anzi come mi hanno detto lungo il percorso, proverò a fare il lungo 209 km x 4000 mt che in realtà avrei dovuto provare a fare lo scorso anno in cui mi ero preparato m

ZONA 167

Immagine
Quando lascio alle spalle la città risuonano ancora tra le strade vuote marce funebri che saturano gli spazi, dentro abbasso il volume, una madre con il cuore in mano dondola davanti alla fine. M'immergo in un mare di nomi e date, volti che nascondono storie di cui non so niente e l'eco delle loro voci si sovrappone uno all'altro e resta tutto indecifrabile, confuso. Quando riesco a puntare l'attenzione sull'unica voce che vorrei distinguere nitida e senza sovra incisioni una lacrima cade sul foglio e l'inchiostro si dilata nascondendo ancora una volta il significato. Sfilo via anche su questo agglomerato urbano, mi vedo di lato passare uno dopo l'altro gli archi dell'acquedotto, il cielo grigio davanti. Salgo lentamente, sempre più vicino, ma quando sembra essere a portata di mano ti accorgi che invece è ancora lontano. Abitazioni dalle geometrie elementari che sembrano essere uscite da una scatola di regoli. I binari sono una linea di demarcazione nett

1K A ROKKA

Concentrare il poco tempo a disposizione e il forte vento di oggi per scalare 1000 mt a ripetizione tra Faggiano e Roccaforzata. Do You by Peyruis https://soundcloud.com/peyruis Creative Commons — Attribution 3.0 Unported — CC BY 3.0 Free Download / Stream: https://bit.ly/3tWgLBr Music promoted by Audio Library https://youtu.be/IoxSQ47xgcM

UN APRILE DA GENNAIO

Immagine
Capita che ti ritrovi a pedalare alla fine di Dicembre che sembra Settembre il mare calmo, la sabbia dorata, il sole che splende, l'aria tersa... Poi succede l'inverso in un Aprile che sembra Gennaio! I prati fioriti, una macchia gialla, viola e rossastra, gli alberi in fiore, peschi e albicocchi, il cielo grigio e una pioggia di petali bianchi, aria tersa, un timido sole e lo sguardo che cavalca il freddo. Ieri 106 km tranquilli prettamente pianeggianti sfidando un forte vento in compagnia, ma gli appuntamenti importanti (per me) rimandati lo scorso anno si avvicinano e nelle gambe devo mettere ancora tanto dislivello, così oggi decido di dedicarmi di più alle salite e con partenza da San Simone salgo Pilano, mi accodo ad un gruppetto di quattro ciclisti ma sono ancora freddo e soprattutto mi accorgo subito che hanno una gamba di gran lunga migliore della mia, mi sfilo subito tenendoli comunque a vista fino all'ingresso della masseria dove spariscono rapidamente tra le ram