I DUE CICLOTURISTI


Qualche giorno fa ho seguito a distanza le avventure di questa coppia di ciclo viaggiatori, provo sempre una profonda e positiva invidia verso chi ha la forza, la voglia e il tempo di intraprendere un viaggio su due ruote, per di più potendo permettersi di condividere l'esperienza con una persona (in questo caso credo erano marito e moglie).
Gli ho incrociati prima su Viale Jonio e loro che sicuramente provenivano dalla litoranea (chi sa da quale località da Maruggio in giù?) appena hanno visto la pista ciclabile dall'altra parte della carreggiata hanno pensato bene di andarci sopra.
Molto educatamente hanno, chiaramente non senza nessun pericolo, attraversato Viale Jonio sulle strisce pedonali, bici al fianco e faticato non poco, per salire le biciclette a pieno carico, mentre il traffico tranquillamente gli sfrecciava di fianco, per salire l'alto gradone che separa l'asfalto stradale da quello ciclabile.
Quanta fatica e quanti pericoli per loro. Cosa avranno pensato poi quando dopo neanche un chilometro la pista ciclabile laconicamente terminava??
Io ho proseguito verso il centro città per poi tornare verso l'ufficio ed ecco che gli incrocio nuovamente all'angolo tra via Minniti e via Bruno che controllano la mappa per orientarsi, ancora una volta, passano da una parte all'altra della strada sotto gli occhi di due uomini che li guardano con superficiale e negativa perplessità.
Scatta il verde i due ciclisti spariscono dietro l'angolo e io incrocio i due uomini mentre il più grande dice al più giovane <<Chidd' da Germaniè aven'n!!>>
E questa arcaica e superata concezione dell'eccentrico e squattrinato turista in bicicletta che spiega nel piccolo i tabù recettivi che ancora ci limitano  ...
Perché questi due non troppo lontano dall'angolo di via Minniti e via Bruno non sono due sfigati alieni, ma dei dati su grafici economici in continuo incremento, io lo so, anche se mi piace continuare a vederli più romanticamente con profonda e positiva invidia e provare sempre tanta vergogna quando devono superare queste barriere.

Commenti

Post popolari in questo blog

NOVE COLLI LUCANI 2019 - PERCORSO CORTO WARMUP -

RANDONNEE DELLA VALLE D'ITRIA

NOVE COLLI LUCANI 2019