PREGHIERA PSICHEDELICA

Era tutto talmente semplice e malgrado questo non l'ho mai dato per scontato, meravigliandomi ogni volta, dei colori, dei profumi, riuscendo a carpire lungo la strada anche il più piccolo dettaglio che faceva la differenza con tutte le altre volte.
Le linee che si deformano, l'asfalto che si sgretola, le distanze che diventano impossibili da coprire, le salite che si trasformano in pianure, le spine davanti al sole il panorama che si confonde e ora che la strada è deserta e silenziosa vorrei sentire soltanto il rumore della catena che scivola tra gli ingranaggi, come i grani di un rosario che passano tra le dita:
 La bicicletta è una religione, una scelta, una necessità e nella bicicletta io ci credo ancora!








Commenti

Post popolari in questo blog

LA MIA LIBERTÀ È SOLO QUANDO STO CON TE / NUDO INTEGRALE

NOVE COLLI LUCANI 2019

RANDONNEE DELLA VALLE D'ITRIA