Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2015

CON L'ACCENTO SULLA O

Immagine
Mi ritrovo a parlare di bicicletta molto spesso, vantandomi come un pescatore della grandezza delle mie imprese da ciclista del fine settimana ... elencando chilometri e mete raggiunte.
E ci sta che qualcuno alla fine ti prenda anche in giro.
Mia figlia di sei anni ad esempio quando fa i suoi "allenamenti" avanti e indietro sulla strada di casa con l'orsacchiotto dietro e la borsetta nel cestino davanti, ogni volta che mi passa davanti mi dice:
<Papà ho fatto 30 chilometri ... papà ho fatto 40 chilometri ... papà ho fatto 50 chilometri ...>

E già i figli sono lo specchio dei genitori, e dai miei discorsi sa già quali sono le cose su cui scherzare e quali quelle importanti su cui mettere l'accento!!

AD OGNUNO LA SUA CROCE

Immagine
E' da Domenica pomeriggio che ho in testa la salita del Crocifisso tra Montemesola e Grottaglie ...
Aver affrontato quel tratto di strada in concomitanza con il pellegrinaggio verso la Madonna della Mutata non è stato il massimo, schivare i bambini con i palloni e le donne a braccetto mi ha permesso di pedalare piano e metabolizzare metro per metro quella salita facendomi arrivare alla conclusione che se ti fermi sei perduto!!
Ieri ho puntato la mia uscita su quella salita, sperando di trovarla liberata e contando su un gregario di tutto rispetto, Peppe!
Ma Peppe ieri non era al massimo e quando è iniziato lo strappo più impegnativo l'ho perso.
Uno dei miei difetti in salita e che non mi so dosare, e sono andato ad occhi chiusi, con la paura concreta di piantarmi a pochi metri dalla croce dove la pendenza arriva quasi al 20% ... ma sono salito e molto più velocemente dell'altra volta!
Dopo un pò arriva Peppe, rifiatiamo, fotografie, telefonate e si riparte.

MA COME LI CREAT…

SABATO DOMENICA E MARTEDI'

Immagine
Un fine settimana di bel tempo, gambe depilate di fresco, pochi impegni e tanta bicicletta.

Sabato mattina incontro con Peppe e altri tre ciclisti che non conoscevo. Partiamo dal centro di Taranto per arrivare al bivio di Villa Castelli salendo dalla specchia di Grottaglie, un passaggio per una strada che non avevo mai fatto tra Carosino e Grottaglie e 90 km con il solito Peppe che tira sempre come un pazzo malgrado tutto e per una volta riesco a sfruttare una scia degna di questo nome. In mezzo anche una foratura!
Dopo la domanda sulla pressione delle ruote, Peppe mi chiede a sorpresa la misura della mia bicicletta ??

Domenica mattina molto presto attraverso la nebbia per arrivare a Taranto, prendere un caffè con Lalla per poi partire per una bella pedalata lungo un percorso che ancora deve prendere forma ... di nuovo su una strada mai fatta per arrivare schivando i pellegrini della domenica fin sulla CROCE tra Montemesola e Grottaglie con la rampetta finale (fatta per due volte per a…

EASTER SURPRISE

Immagine
Ci sono dei rapporti che non finiscono mai ... restano sopiti e silenziosi dentro l'animo, più dell'amore, più dell'amicizia.
Apro la porta dello stanzino e tiro fuori la mia MTB, che non ricordo neanche più l'ultima volta che ci sono uscito. Lei è rimasta lì, ad aspettarmi!
Ci salto sopra ed è giusto che per tutto il viaggio debba sentire il suo borbottare, il suo lamentarsi, il suo cigolare.
Però in una mattina di Pasqua desolata con la pioggia che si allontana l'intesa è quella dei giorni migliori, sull'asfalto a 30 km/h come se non ci fosse attrito nella nostra storia ultra decennale e poi di nuovo solo io e lei lasciamo alle spalle l'asfalto e prendiamo il nuovo raccordo stradale che come una lama bianca taglia la campagna tra San Vito, Taranto 2 e la salina grande.