Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

MISERIA E NOBILTA'

Immagine
Sono un tipo schivo, questo è risaputo, mi faccio i fatti miei, anche se poi sto qui a raccontare ...
Soprattutto in bicicletta, pedalando molto da solo mi concentro sulle mie cose mentre i miei occhi osservano paesaggi, scenari e captano pericoli.
Le altre persone, ed in particolar modo quelle in bicicletta alle volte spariscono e nella trance (non agonistica) ma meditativa non saluto quelli che incrocio, quelli che supero o quelli che mi superano in treno.
Già, perché massimo rispetto per tutti, cordialità e non si sa mai, ma non è che uno può stare a salutare ogni cristo che passa, e pure ci sono quelli che lo fanno, vatti a fare delle ripetute nel corridoio all'ipermercato, e ci sono per fortuna anche quelli che come me (che non sono il solo) alle volte ti salutano e alle volte stanno pensando così intensamente ai fatti loro che neanche ti vedono!
Oggi in Viale Jonio incrocio due ciclisti sulla rotatoria, loro in direzione litoranea io verso l'ignoto uno di loro mi fa UEE…

#RIDEFLOZ

Immagine
Cambia lo scenario intorno, cambia la squadra, cambia lo sponsor, cambia il tempo ...
ma la strada è sempre quella e la sto percorrendo tutta!


RAPACE

Immagine
Pedalo vorticosamente, la croce pesante ancora da togliere ...
la strada un Serpente nero che striscia, uno Scorpione che si punge la testa con il proprio veleno.
Il Rapace che disegna cerchi nell'aria, vola per ore, instancabile ... studia la sua preda aspettando il momento perfetto per affondare i suoi artigli.


STRAVAGRANFONDO 3 VIDEO

Immagine
Ed ecco il video della STRAVAGRANFONDO ...


STRAVA GRANFONDO 3

Immagine
Potrebbe essere controproducente detto da chi perde tempo a raccontare le sue uscite in bicicletta, ma ci sono alcune cose che non possono essere tradotte in parole, alcuni attimi che, anche se fermati con una foto ... non saranno mai così intensi ... ci sono gli odori che sono solo di quel momento, di quel preciso momento.
Tra le tante ho concentrato tre cose in particolare accadute quasi tutte contemporaneamente, il che evidenzia che l'attenzione, la sensibilità sono particolarmente predisposti in determinate circostanze: Avevo da poco superato la soglia dei 100km percorsi ed ho deciso di attraversare la Salina Monaci dal percorso sterrato, l'ho fatto levandomi le scarpe e le calze spingendo la bicicletta al mio fianco, non posso descrivere il calore della terra che si propaga dalla pianta dei piedi al resto del corpo, così come non si può raccontare l'odore del mare portato dal vento miscelato alle fragranze lacustri in predominanza ... così come indecifrabile è il mome…

GLI IDIOTI SONO SEMPRE IN SELLA

Non saranno i commenti ortodossi dei fanatici del ciclismo d'altri tempi,  non saranno gli errori degli organizzatori, non saranno certo i cartelli taciti di chi ci mette le mani sulla tastiera o di chi si fa le seghe dietro i baffi a manubrietto.
Non saranno i pizzichi al culo causati dai vostri fondelli di lana d'epoca.
Non saranno i piccioni, i papperi o i bertucci e i mortadelli a cancellare 75km.

Signori tanto vi dovevo.

FOTO RICORDO (PER NON DIMENTICARE)

Immagine
Non ho molte foto di me che pedalo ... molti selfie, tanti panorami, bicicletta in posa plastica, compagni di pedalata.
Durante L'Eroica c'erano diversi fotografi sparsi sul percorso, quelle foto poi le potevi acquistare online.
Dopo 5 mesi ho deciso di prenderne una.
Non mentre mi arrampico "agile" sulla salita per Broilo, non mentre transito felice sotto il Leccio facendo le corna ... ho preso la foto sulla strada bianca scattata in località San Leolino alle 15:24.
La mia Eroica fin li era andata bene. Poco prima mangiavo finocchiona e bevevo vino offerto dal ristoro, non ufficiale della Macelleria Cecchini.
Di li a poco inizio la mia scalata verso la Volpaia ...
In quel punto il mio sguardo è meno spensierato, ho un pò di freddo e le gambe iniziano a farmi male.
Tiro sui pedali per qualche altro km, poi i crampi mordono i muscoli e le pendenze più dure le affronto a piedi arrivo al ristoro della Volpaia mangio e bevo quello che è rimasto ... vado avanti stringo i …

EROICA 2014 STEPONE

Immagine
Ieri si sono chiuse le pre-iscrizioni al sorteggio de L'Eroica 2014.
Personalmente il capitolo non è chiuso ... la partecipazione dello scorso anno è andata tutto sommato bene, ho finito il percorso da 75km non ho mai forato, mi sono divertito, ma è mancato qualcosa.
Incrociamo le gambe per l'estrazione, Il Capitano c'è!!
Ciccio Gà e il Dr. Fuentes gli ho tirati dentro per i capelli all'ultimo istante, con le donne ci organizziamo dopo l'estrazione!


TIME (CLOCK OF THE HEART)

Immagine
Sto segnando le velocità medie da tenere, sto studiando i percorsi da fare, sto puntando delle sfide ...
E poi Febbraio è stato un mese di merda. TEMPO pessimo e poco TEMPO a disposizione per pedalare.
Quindi pochi percorsi, velocità medie buttate all'aria sfide lasciate a metà.

Ma oggi è MARZO, voltiamo pagina ... tiro dritto, sulla litoranea con un vento laterale fortissimo, schiaffi di sabbia abrasiva sul viso e serpenti polverosi che fumano sull'asfalto.
TEMPO, il mio migliore sulla salita per Rocca Forzata 5:22 (ancora lontano dal podio, ho un conto aperto con la Madonna della Camera d'Aria).
Ma oggi è MARZO, dammi solo TEMPO per pedalare perché il mio cuore è un'orologio.