martedì 14 aprile 2015

SABATO DOMENICA E MARTEDI'

Un fine settimana di bel tempo, gambe depilate di fresco, pochi impegni e tanta bicicletta.

Sabato mattina incontro con Peppe e altri tre ciclisti che non conoscevo. Partiamo dal centro di Taranto per arrivare al bivio di Villa Castelli salendo dalla specchia di Grottaglie, un passaggio per una strada che non avevo mai fatto tra Carosino e Grottaglie e 90 km con il solito Peppe che tira sempre come un pazzo malgrado tutto e per una volta riesco a sfruttare una scia degna di questo nome. In mezzo anche una foratura!
Dopo la domanda sulla pressione delle ruote, Peppe mi chiede a sorpresa la misura della mia bicicletta ??

Domenica mattina molto presto attraverso la nebbia per arrivare a Taranto, prendere un caffè con Lalla per poi partire per una bella pedalata lungo un percorso che ancora deve prendere forma ... di nuovo su una strada mai fatta per arrivare schivando i pellegrini della domenica fin sulla CROCE tra Montemesola e Grottaglie con la rampetta finale (fatta per due volte per amore del fotografo) con una pendenza davvero deleteria!
Poi finiamo alle Cave di Fantiano per un pò di relax, Carosino, Roccaforzata, Faggiano dove è obbligatorio il passaggio sul pavè, ed infine San Donato e San Vito! 75 km davvero belli condivisi con una persona davvero speciale.

Lunedì riposo, anche se vado a ritirare le mie nuove scarpe.

Martedì sfrutto le congiunzioni astrali tra famiglia e lavoro e provo le nuove scarpe per 60 km in solitaria e 24° nell'aria.

pedalando senza fretta ...
sulla strada dell'Ippodromo
ci avviciniamo al Crocifisso
Cave di Fantiano
ciao

Nessun commento:

Posta un commento