Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

GIRITOIE STEP ONE

Immagine
Le Giritoie dal quindici luglio sono un pensiero fisso.
La cosa che più mi ha spaventato quando abbiamo cercato di scalarla con Ciccio e Lalla (rispettivamente con una Bootleg ed una Zydeco di Cinelli) non sono state le pendenze, subito proibitive, ma l'aria calda che scendeva dalla Selva e ci ha avvolti.
A Settembre con il fresco ci siamo ripetuti ... Ma aspettare per me è difficile ed ecco che due settimane dopo ci provo, questa volta da solo.
Sabato pomeriggio alle 15:30 parto da casa, ma non sono completamente pazzo! San Simone è un'ottima rampa di lancio per tutte le avventure sulla Murgia oltre ad un rigenerante punto d'arrivo ed in questo caso un modo per evitarsi un inutile e bollente sfacchinata.
Alle 16:12 inizio a pedalare cercando di arrivare quanto prima nel bosco di Pilano per trovare riparo dal sole incandescente, non per caso durante i 70 km complessivi di pedalata non incontrerò nessun ciclista!
Ripercorrendo a memoria il tragitto della pedalata verso ANN

ANN

Immagine
Alle volte le cose migliori nascono così per gioco.
Una sera hai gente a cena, il giorno dopo quattro chiacchiere via chat e la settimana dopo porti a termine una pedalata da Taranto a Fasano con sosta lungo il ritorno a Locorotondo.
Partiamo da San Vito alle 06:00, io e Lalla c'incrociamo a metà strada e proseguiamo verso Taranto dove ci aspetta Ciccio Ganci.
Poco dopo, siamo tutti è tre in movimento, attraversiamo la città, passiamo il ponte, un saluto al Lupo, attraversiamo il quartiere Tamburi ed iniziamo la lunga e costante ascesa che ci porterà verso Pilano.
L'aria è fresca e ventilata e la mente lucidissima, quando ci ritroviamo insieme spesso i discorsi cadono sul passato e personalmente sono più rilassato, ma non è un caso che quando si evocano i fantasmi l'aria puzza ... ma stiamo costeggiando l'Ilva, e la cosa mi sembra normale!
Al solito la prima parte di Statte la prendiamo controsenso scolliniamo Monte Termiti, una leggera discesa per poi riprendere la sa…

SE TI FAI POCHE DOMANDE AVRAI TUTTE LE RISPOSTE (GRANFONDO LUGLIO)

Immagine
Quando sei nel gruppo è facile fare strada, ti metti in scia e pedali al risparmio, poi se sei un figlio di puttana al momento giusto esci e cerchi di fare il fenomeno, ma non sempre fenomeno sta per fenomenale.
Questo è uno dei tanti motivi per i quali preferisco uscire da solo e non stare sul culo a nessuno.
Sono anni che guardate silenziosi quello che succede, ora è il vostro momento, dopo aver impastato la massa e consegnato la bolletta, conservando le forze sul cavalcavia, vi muovete nel nuovo ... Ma è solo un replay di qualcosa che è successo qualche anno fa.

Punto fermo della giornata andare a mare, cercando di percorrere, prima, almeno i 100 km della GF di Luglio e salire qualche centinaio di metri. Ho puntato la sveglia alle 04:30 per poter fare tutto con calma e iniziare a pedalare per le 06:00.
Programma rispettato, 118 km, più di 1000 mt di dislivello arrivando sotto la Murgia da Montemesola - Crispiano e scalando prima Pilano e poi Monti del Duca, sdraiato a mare prima de…