Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

BRNLD SOTTO PRESSIONE

Immagine
Mi sbatto per due settimane, preparando il percorso, cazzeggiando con le immagini e le parole cercando di tirare dentro la mia pedalata il maggior numero di persone possibili, stampo planimetrie, focalizzo sui punti d'interesse attraversati e poi ...
Poi partiamo da Taranto solo io ed Ezio, lasciamo Taranto alle 06:30 che già fa un caldo tropicale, lungo la statale Jonica e poi per un tratto di Basentana arriviamo a Bernalda, il tempo di prepararsi e dieci minuti alle 08:00 siamo in bicicletta.
Il clima è più ventilato, ma è solo un attimo. Ci allontaniamo da Bernalda attraversando campi coltivati e gole folte di vegetazione, passiamo sotto le immancabili pale eoliche e dopo una dozzina di chilometri iniziamo a scendere verso il fondo valle del Bradano.
A questo punto mi accorgo di aver sbagliato strada, e dobbiamo raggiungere il bivio di Montescaglioso percorrendo la SP 380.
Il caldo è davvero impressionante e nonostante l'inconveniente il mio morale è alto e le gambe spingo…

ATTENTO ED ESIGENTE

Immagine
Ho da poco cambiato alcuni componenti fondamentali della mia bicicletta, le ruote, il gruppo e da qualche giorno la sella.
Ieri sono uscito per testare su una media e non impegnativa distanza 85 km anche se alle 13:30 di pomeriggio con una temperatura costante oltre i 30° e ad una VM solitaria di circa 26 km/h la nuova posizione.
Grande confort, la sella era quella che mi aveva positivamente impressionato durante la prova della Specialissima, le ruote ed il gruppo hanno già qualche centinaio di km abbondante di affidabilità, però qualcosa non va ancora.
La sella mi ha leggermente spostato la pedalata e dopo solo 85 km, gli ultimi 15 in grande sofferenza, diluita in parte con una birra fresca lungo il percorso, torno a casa con l'interno delle ginocchia doloranti e le braccia più stanche e tese del solito.
La prima cosa che ho fatto subito dopo la doccia è stata quella di prenotare un nuovo controllo Bio-Meccanico.


WHITE ROAD TO WHITE TOWN

Immagine
La pedalata odierna aveva tre target ben precisi:
- Chiudere la sesta Granfondo di Strava;
- Cimentarsi in una lunga e solitaria pedalata, come non facevo da tempo;
- Esplorare un tracciato nuovo per passare da Ceglie Messapica ad Ostuni evitando le direttrici provinciali ad alto flusso veicolare.
Parto da casa qualche minuto prima delle 07:00 in direzione Ostuni. La giornata è serena poco vento temperatura accettabile. Lungo le vie solite mi sposto da San Vito verso Talsano, San Donato fino a San Giorgio Jonico per poi prendere la strada verso Monteiasi. Fin qui sono andato molto cauto, procedendo con una pedalata al risparmio, ma tra il cimitero e la sotto stazione Enel hanno rifatto l'asfalto, il manto stradale regolare e luccicante al sole mi spinge alla prima accelerata di giornata. Quando l'asfalto torna grigio topo e le irregolarità si fanno sentire riprendo la mia andatura regolare.
Al passaggio dall'abitato di Monteiasi lungo la strada ci sono ancora studenti che …

QUALCHE COLLE LUCANO

Immagine
Non mi serve romanzare o raccontare più di quello che succede, scrivo e pedalo sincero.
La spedizione a Matera di domenica scorsa era per riprovare, a poco più di un anno di distanza, il percorso della 9COLLILUCANI e andare oltre Pomarico, dove le mie gambe mi avevano fermato.
Lasciamo la macchina vicino al Comune, Io e Andrea iniziamo a scendere da Matera, lungo la SS7 poco prima delle 09:00 am. Sbagliamo subito direzione ma rimediamo con una prudente inversione lanciandoci in una lunga e controllata discesa.
Questo tratto di strada non me lo ricordavo così lungo e pedalare a poca distanza dalle auto che sfrecciano, probabilmente, verso lo Jonio mi rende nervoso ed insofferente.
Non vedo l'ora che arrivi il bivio per Miglionico ... 15 km e ancora niente, poi inspiegabilmente faccio cenno di svoltare per Grottole - Grassano sulla SP1.
So che ho sbagliato strada, per di più dobbiamo passare sotto due gallerie non illuminate, per fortuna brevi, e poi iniziamo a costeggiare dall'…