sabato 16 marzo 2013

IL PERCORSO DEL POETA

Il percorso del POETA è quasi il percorso perfetto ... anche se la perfezione non esiste.
Esco di casa già in bicicletta e si alternano tratti omogenei in asfalto in sterrato/scogliera, strappeti e discese la possibilità di scegliere di allungare sull'asfalto o sullo sterrato fino ad arrivare nella pineta di BLANDAMUREMBERG ... in cui poter far girare le ruote sul fondo morbido o sentire lungo la schiena tutte le scosse degli scogli che salgono dal mare ... e poi tornare a casa dopo circa 1h30' e 25km in tranquillità.

"Il battistrada che si lamenta sull'asfalto, la sabbia che si alza, la macchia mediterranea che ti graffia le caviglie lasciandoti il suo profumo, il rumore delle onde e la brezza del vento che muove le fronde degli alberi ... il sole che filtra dopo una curva accecandoti e dopo la successiva proiettando la tua ombra sugli spigoli della scogliera. E' POESIA!!"

... quasi perfetto, perché i punti di confine tra asfalto e sterrato troppo spesso sono delle mini discariche, qualche volta incontri troppi cani randagi e ... in un punto particolare del percorso, si fanno "strani" incontri "Non ti curar di loroma pedala e passa" 









1 commento: