BASILICATA TRAINING / LA FONTANA DELLA SALUTE

Ma in Basilicata non esistono persone di merda??
Sicuramente ci sono, come in ogni parte del mondo, ma fortunatamente, in tanti anni che la frequento, personalmente ho solo avuto a che fare con le persone migliori.
Ci siamo ritirati per qualche giorno nella natura nel bio agriturismo che da qualche anno ci ospita, naturalmente sono riuscito a ritagliare del tempo alla vacanza per delle rapide piacevoli ed intense uscite in bicicletta.
Arriviamo sul posto poco prima di pranzo, il tempo di sistemarci e prendere confidenza con la temperatura della piscina per poi pranzare sotto un portico con vista laghetto ed un taglio inclinato di verde.

10/LUGLIO - 29.33 km 577 mt
La prima uscita la faccio alle 17:20 del pomeriggio dopo un ulteriore ammollo in piscina.
Istintivamente prendo la strada per Senise e dopo qualche chilometro svolto a destra per Teana, attraverso il ponte sul letto pietroso del corso d'acqua che solca il fondo valle e mentre sono fermo per una foto sopraggiunge una macchina che si ferma e mi chiede se va tutto bene, lo rassicuro confidandogli il motivo della mia sosta e con un sorriso mi augura una buona passeggiata e si allontana.
Attraversato il ponte la strada inizia a salire seguendo il dolce andamento del colle e per 6 km sono all'interno di un bosco profumato e mai silenzioso.
Le pendenze non sono mai difficili e quando in prossimità dell'abitato, la strada si biforca aprendosi su scorciatoie visibilmente più ripide, scelgo sempre la strada meno impegnativa che mi ripaga con degli scorci panoramici che si aprono tra le fronde degli alberi sulla vallata sottostante e sui paesi vicini arroccati sulle alture circostanti.
Arrivo a Teana e proseguo lungo la strada provinciale che porta verso Fardella che vedo in lontananza. Giro intorno al colle e il paese precedente sembra ruotare intorno al suo asse mostrandosi lentamente da ogni angolazione, come un pianeta o un carillon.
La vita a Fardella sembra tutta quella che vedo nei miei rallentati colpi di pedale, bambini che giocano nei giardini della scuola, anziani sulle panchine del corso, donne che discutono lungo la strada e uomini che giocano a carte davanti ai bar ... Ma la vita in genere non è mai semplice e banale come appare.
Passo per la piazza principale e giro intorno al paese percorrendo per intero la strada che la delimita.
Prima di tornare indietro mi faccio rapire dal cartello della Fontana della Salute che raggiungo dopo una ripidissima discesa e che dopo una rinfrescante bevuta e cambio acqua in borraccia si trasformerà in un micidiale strappo di un centinaio di metri con una pendenza massima del 28% ...
Ritorno verso Teana con i polmoni pieni di aria fresca, e prima di scendere nel bosco entro nel centro storico percorrendo strade in pavè e pietra. In una stretta stradina incontro l'uomo, che si era preoccupato un'ora e mezza prima del mio sospetto arresto sul ponte, seduto su una panchina in legno con due amici tre bicchierini e una bottiglia di vino senza etichetta.
Si accerta se ero lo stesso di poco fa sul ponte e mi "costringe" a bere in loro compagnia, perché mi serve energia per tornare indietro, un vino buono e sincero, come le persone che me l'hanno offerto, nessuna etichetta ... Sono queste le persone che mi piace incontrare.
Le saluto con un grazie che mi viene dal profondo.
Scendo leggero nel bosco disegnando le curve con prudenza e gli occhi felici, gli sento brillare dietro i miei occhiali gialli, risalgo il fondo valle fino al blu cloro della piscina, il sole che illumina le fronde più alte degli alberi e il cielo che sfuma senza tramontare mai, e la birra fresca dopo la doccia che vale più di qualsiasi integratore e massaggio muscolare.

sul ponte per Teana
paese arroccati
Chiesa Madre 1703
Fontana della Salute
Teana gira sul suo asse
sulla strada per Fardella
Monte Alpi
vino
birra



Commenti

Post popolari in questo blog

NOVE COLLI LUCANI 2019 - PERCORSO CORTO WARMUP -

LA MIA LIBERTÀ È SOLO QUANDO STO CON TE / NUDO INTEGRALE

NOVE COLLI LUCANI 2019