THINKPINK ...

Della bicicletta bisogna prendersi cura, perché quando iniziano i problemi ... non si fermano mai.
La mia urbana e quotidiana CRUDEDUDE ha definitivamente perso il pedale sinistro, la filettatura del braccio, già forzata, è completamente andata.
Il tempo di comprare il nuovo braccio e mentre pedalo verso via messapia per farmelo montare, rimango con il pedale sull'asfalto. Con l'andatura sincopata arrivo e subito si mettono al lavoro, Ginetto e un minorenne che vuole fare tutto il lavoro.
In altri post avevo parlato con entusiasmo della "ciclofficina" di via Trieste (che continuo a consigliare e preferire), perché anche la sostituzione di un pedale, affidata, se pur con la sua supervisione, ad un bambino non mi sembra una buona scelta. 
Pedale montato al prezzo di 2€ pagati al bambino che non avendo il resto di 5€ mi da solo una moneta da due ... restando vago sul restante euro!! Saluto dicendo che l'euro lo lascio di mancia al bambino, ma che aveva ancora tanto da imparare (soprattutto su come si trattano i clienti) ...
Il giorno dopo non traballa più il pedale, ma l'intero braccio!! Così nel pomeriggio mi porto gli attrezzi a casa e "stringo" a dovere il lavoro fatto male.
Ieri si è rotto il cavetto del freno, indovinate da chi andrò??

Commenti

Post popolari in questo blog

LA MIA LIBERTÀ È SOLO QUANDO STO CON TE / NUDO INTEGRALE

NOVE COLLI LUCANI 2019

RANDONNEE DELLA VALLE D'ITRIA