mercoledì 11 maggio 2016

GLOBAL BIKE TO WORK DAY

Una serie di fortunate coincidenze mi permette di celebrare al massimo questo evento.
La festa del patrono, con le scuole chiuse e quindi senza Emma da dover accompagnare e riprendere da scuola, le ferie di Paola.
la sera prima ho lasciato in ufficio lo zaino con il cambio ed il necessario per la doccia che andrò a fare a casa di mio fratello prima di ritornare alla mia postazione fresco e profumato.
Sveglia come ogni mattina alle 05:15, salto la sessione odierna di yoga, faccio colazione mi preparo e alle 06:15 sono in bicicletta.
Per raggiungere il lavoro da casa saranno circa 8 km ... Ma decido di prendere una strada meno corta e raggiungere la città pedalando un po di più.
Mi scaldo rapidamente e pedalo tranquillamente per 27 km prima di raggiungere l'ufficio, il mio collega GIAANNIII, mi scende lo zaino, rapido cambio di scarpe e via verso casa di mio fratello dove però, prima della doccia, devo salire la bicicletta al terzo piano lungo le scale.

La giornata non si conclude, alle 1400 ho un appuntamento dal dentista, dove naturalmente vado in bicicletta, prima di tornare in ufficio, pranzo con un gelato.
finisco di lavorare alle 18:00, indosso nuovamente i panni del ciclista ma torno a casa dalla via più breve, lo zaino in spalla non mi permette di prendermela troppo comoda.

Red Carpet
APPROACH IN TARANTOEARLY IN THE MORNING
la via più lungo non sempre è la via più difficile



Nessun commento:

Posta un commento