SURPLACE

Quando c'è il semaforo rosso, potendolo fare,  passo davanti alla fila ed inganno il tempo dedicandomi al "surplace" comunque evitando di appoggiare i piedi per terra. L'incrocio tra corso Italia e via Umbria è il mio preferito. Sono riuscito a rimanere in "equilibrio" per tutta la durata del rosso.
L'altro giorno, alle 1345 stavo riprovando "l'impresa" quando è passato un tipo che notando la palese assenza di traffico è passato lanciandomi un <no t'muev!>
Ovviamente mi sono lanciato nella sua lenta scia e dopo un paio di click l'ho bruciato in volata in via Lombardia!





Commenti

Post popolari in questo blog

THE HOWLERS - HISTORY OF NOW

IL GIRO DELLE SETTE CHIESE + SELVA OSCURA +

L'INVASO