IL MIO GIRO FAVOLOSO

Sentirsi in una favola ...
In bicicletta intorno a Taranto visitando castelli del XV secolo e giù di lì.
Con theHOWLERS rendiamo pubblica l'idea e nel giro di una settimana arriviamo a 18 partecipanti (regolarmente iscritti a gratis) che poi saranno i 18 che inizieranno a pedalare dalle 07:30 davanti al primo castello, quello Aragonese di Taranto.
Il gruppo è eterogeneo, bici da corsa, un paio di bici da viaggio in prevalenza MTB ... anche se il percorso è tutto asfaltato.
Tra gli altri anche Davide aka 5STRING che vuole provare la "gamba" e con lui Mamo, che non vedevo dai tempi del suo vespino rosso!
La loro andatura è decisamente al di sotto di quella turistica, ma va bene così, questo giro non è una corsa contro il tempo a chi arriva prima. Davide segna come obbiettivo Leporano, ci arriva e ci torna indietro!
Leporano e poi Pulsano per tutti gli altri, poi un guasto meccanico "irreparabile" ferma due MTB.
Proseguiamo il nostro giro, San Crispieri, Roccaforzata che fa la sua selezione ... davanti al castello incontriamo un non ben identificato (almeno per me) impiegato dei Beni Culturali.
Più di spessore sono gli anziani sulle panchine della piazza antistante il castello di Monteparano che orgogliosamente ci dicono "Cià piazza ca tinimu ... otra le chiacchiare!"
Arriviamo a San Giorgio, dove si conclude il giro dei castelli, davanti al castello più FAKE di tutti gli altri:
"La classe dirigente che ancora nel '900 erige palazzi dal truce aspetto gotico, ricorre all'immaginario medievale per giocare ancora il ruolo del dominus, per illudersi di essere al presente la rappresentazione in campo del potere, nella scacchiera del proprio paese, ancora nostalgicamente definito "feudo" o "terra". Così ancora in tempi recenti si continuano a costruire palazzi signorili dall'aspetto monumentale, che si ergono tuttora tra le casette a due piani di una piccola borghesia dal sapore contadino.
A San Giorgio Jonico quello che i suoi abitanti chiamano castello è in realtà un edificio piuttosto moderno: fu innalzato, infatti, dai conti D'Ayala-Valva agli inizi del 1900.
Lo stile volutamente pretestuoso, con i prestiti medievaleggianti ripresi più dai romanzi storici che dagli esempi coevi, fanno di questo edificio un monumento rappresentativo della storia di una famiglia, e certamente non si potrà mai identificare con la pluricentenaria storia di S. Giorgio Jonico, fondata probabilmente nel XIV secolo da esuli albanesi al soldo di Giorgio Castriota Skanderbeg, capitano di ventura in rotta con il principe Giovanni Antonio Del Balzo-Orsini." (storiamedievale.net)
Vogliamo consacrare la nostra fatica con una CORONA, che non troviamo al primo bar di San Giorgio e che prenderemo invece a Taranto comodamente seduti sulla morbida pista ciclabile di viale Magna Grecia.

fake castle
Approfitto delle foto di Luigi per caricare non i miei soliti autoscatti!!
cosa c'è dietro una foto di gruppo!
elucubrazioni nobiliari
Alla fine grazie a questo giro in bicicletta oggi ho raggiunto il mio record di percorrenza mensile 807 km pedalando davvero tanto e con tutte le mie biciclette, la Mountain Bike ed il tuffo nel passato di SAN VICHTHYOLOGY, la Flozstation Bike e l'Incredible Night Ride in Ceglie, la Montana Rosa, per andare a mare con Emma e per girare in città, la Crude Dude per un bagno a mare senza troppi fronzoli ... l'Impulso per andare a lavorare, per la GRANFONDO 8 "HIDDEN PLACE" e per la gran parte dei restanti km di questo Agosto!




Commenti

Post popolari in questo blog

NOVE COLLI LUCANI 2019 - PERCORSO CORTO WARMUP -

LA MIA LIBERTÀ È SOLO QUANDO STO CON TE / NUDO INTEGRALE

NOVE COLLI LUCANI 2019